Il metodo CCM

Cos'è il CCM

Il Ciclo di Crescita Misurabile è lo strumento multilivello per la gestione e la pianificazione della crescita del business e del personale.

La consulenza sul CCM consiste nel lavorare a stretto contatto con la Direzione Aziendale per la condivisione delle seguenti fasi:

1. analisi dell'organizzazione e dei processi aziendali;

2. progettazione del ciclo di crescita e degli strumenti di misurazione corrispondenti;

3. applicazione del CCM all'organizzazione;

4. controllo e misurazione dei risultati.

Il CCM diventa strumento indispensabile per le pianificazioni e le strategie del futuro aziendale. 

Il CCM garantisce i risultati programmati in modo indipendente dal contatto diretto con il personale aziendale.

Dove e quando applicare il CCM

Il CCM è ideale per lo sviluppo della produttività del capitale umano ed è rivolto in particolare a:

  • l'azienda che ricerca standard di misurazione delle performance del personale;
  • l'azienda che ricerca strumenti avanzati di ottimizzazione dei costi del personale;
  • l'azienda che pianifica la realizzazione della crescita di business entro i successivi 12 mesi;
  • l'azienda che persegue una reale risoluzione di tensioni nei rapporti funzionali ed organizzativi;

Il CCM può essere introdotto in qualsiasi momento dell'anno.

I cicli di misurazione standardizzati sono definiti per trimestre per un massimo di 4 trimestri (ciclo annuale).

I primi risultati sono già rilevabili dal primo mese dall’avvio del Piano.

Perché applicare il CCM

Il CCM nasce dalla vocazione di contribuire ad una crescita sostenibile tra business e benessere del personale, garantire risultati nel rispetto delle specificità del contesto organizzativo.

I principali benefici rilevati nel 2016 sono:

  • Potenziamento nei rapporti interpersonali tra la Direzione aziendale ed il personale;
  • Ottimizzazione e razionalizzazione dei costi del personale;
  • Crescita della motivazione individuale e del proprio senso di appartenenza verso l'azienda;
  • Accresciuta consapevolezza nel personale di regolamenti e doveri;
  • Innovazione in metodi, schemi ed organizzazione.